Associazione > Arbitrato

L’arbitrato è un magnifico modo di risolvere le controversie soprattutto di natura commerciale, fra parti che si sono impegnate in uno scambio.

 

Con l’arbitrato, la parte che ritiene lesi i suoi diritti e quella che, invece, ritiene di essersi comportata correttamente, affidano a persone di loro fiducia e di cui riconoscono la competenza, il compito di stabilire ove stia la ragione e l’eventuale entità del danno economico conseguente al comportamento scorretto.

 

Gli arbitri delle parti individuano d’accordo fra loro un terzo arbitro esterno alle parti ed insieme decidono ragioni e torti avendo come punto di riferimento l’accordo commerciale pattuito e le regole comuni del mercato di Milano.

 

Molteplici sono i punti di forza dell’arbitrato: lo spirito conciliatore, la rapidità e la snellezza delle procedure, il costo ragionevole, l’esecutività della decisione presa dal Collegio arbitrale, che trovano la loro definizione nel regolamento arbitrale dell’Associazione Granaria di Milano.

 

Il ricorso all’arbitrato è un obbligo statutario per i soci del sodalizio ed è previsto anche in tutti i contratti e gli scambi in cui sia stata inserita la clausola compromissoria con riferimento alla Granaria di Milano.